giovedì 24 aprile 2008

Adorazione di Ra

Adorazione di Ra da parte dello scriba reale e comandante militare Nekht. Egli dice: Omaggio a te, che sei splendente e possente, Atum-Herakhty! Quando sorgi all'alba all'orizzonte del cielo, si leva per tè la preghiera sulle labbra di tutte le genti. Tu sei divenuto bello e giovane come un disco nelle mani di tua madre Hathor, Sorgi in ogni luogo, il tuo cuore si apra per sempre! Gli dèi delle due Terre vengono a prostrarsi davanti a te, alzano lodi al tuo splendente avanzare. Tu sorgi all'alba all'orizzonte del cielo, tu illumini le due Terre con la malachite. Tu sei Ra-Herakhty, il giovane divino, l'erede dell'Eternità che genero se stesso e che partorì se stesso, Re di questa terra, signore della Tuat, capo dei distretti dell'Aldilà, che emerse dall'acqua, che emerse da Nun, che si innalzò e rese splendidi i suoi figli!
Dio vivente, signore d'amore! Tutte le genti vivono quando tu risplendi, sorgendo come Re degli dèi! Nut asperge il tuo volto, Maat ti abbraccia in ogni stagione, il tuo seguito gioisce di te, si prostrano a terra al tuo avanzare. O signore del cielo, signore della terra, re di Verità, signore dell'Eternità, dominatore dell'immortalità, sovrano di tutti gli dèi, dio vivente che hai fatto l'Eternità, che hai creato il cielo e che vi ti sei stabilito! I Nove giubilano per il tuo splendore, la terra è piena di gioia nel guardare i tuoi raggi, gli uomini escono rallegrandosi a guardare la tua bellezza ogni giorno. Tu veleggi nei cieli ogni giorno, tu ti rechi da tua madre Nut, tu traversi i Cieli ed e aperto il tuo cuore. Il lago di Testes è in pace, il serpente ribelle è caduto, le sue braccia sono in catene, il coltello ha reciso la sua colonna vertebrale.
Ra veleggia con una dolce brezza... Il Sud e il Nord ti trainano, l'Ovest e l'Est ti adorano, O essere primevo della terra, che partoristi te stesso! Iside e Nephthys ti riveriscono, ti incoronano su questa barca, le loro broccia sono dietro a te a tua protezione. Le anime dell'Est seguono te, le anime dell'Ovest giubilano in te, tu governi su tutti gli dèi, il tuo cuore si apre nel tuo sacrario. Il serpente criminale è stato dato alle fiamme, e il tuo cuore si è aperto per sempre quando tua madre Nut ti ha affidato a tuo padre Nun.

Nessun commento: